Il Borgo

Porta Morone

La porta, ad arco a tutto sesto con decorazioni bugnate su entrambi i lati, occupa il sito di uno degli antichi ingressi della città.

Prende il nome dal vescovo O. Morone, che tra il 1580 e il 1604 ne attuò il rifacimento. Fu ulteriormente ampliato e modificato nei primi anni del novecento sacrificando un piano del monastero carmelitano. La porta si innesta su un tratto delle mura civiche in cui è possibile individuare elementi di diverse epoche, con grandi blocchi squadrati sulla destra e la caratteristica torre circolare, con beccatelli visibili sulla sinistra, un tempo a difesa della porta ed oggi parte integrante del giardino appartenente al monastero.






Chiamaci

0761 609380

Vieni a trovarci

Via Giuseppe Garibaldi, 01015 – Sutri (VT)