Sutri, la cittadina della Tuscia di cui è sindaco Vittorio Sgarbi, a partire dallo scorso 21  Novembre è entrata a far parte  dei “Borghi più belli d’Italia”. 


In poco meno di due anni l’intensa attività di promozione e valorizzazione ha portato in città migliaia di visitatori. Oggi il fiore all’occhiello di questa attività è il Palazzo Doebbing, lo spazio museale voluto da Sgarbi che ospita grandi capolavori dell’arte italiana.

Da secoli, la città di Sutri è rimasta immutata nel tempo: uno spettacolo che, percorrendo la via Cassia in direzione Viterbo, si offre al visitatore in tutta la sua suggestiva e indimenticabile bellezza, premiata con la Bandiera Arancione, un importante riconoscimento del TCI (Touring Club Italiano) che certifica i piccoli borghi eccellenti dell’entroterra. 

Tra immaginario e realtà storica, la Città di Sutri trova nell’emozione la chiave per raccontare un luogo ricco di storia, fascino e natura.

Tante le Meravigle della Città da scoprire in un itinerario turistico che offre un incredibile esperienza turistica. Il centro storico nella sua bellezza e unicità, Il Museo di Palazzo Doebbing, il parco archeologico, il Mitreo, Villa Savorelli la Necropoli e .. tanto altro ancora !